Announcement

Collapse
No announcement yet.

Questione di vita o di morte

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Diana
    replied
    Grande libro merita il nostro premio.

    Leave a comment:


  • mark
    replied
    Originally posted by Diana View Post
    Chissà che rabbia in vatikano per questo libro.... Ma quanti giornonali hanno pubblicato la notizia??
    praticamente nessuno... vuoi che si inimichino il vatikano?P?? e intanto moribondi italiani stanno in messo alla merda e al piscio per giorni sino a quando non viene un altro disperato a pulirli.. ricordo quando era ammalato mio padre nella camerata erano in 6 e c'era uno in simili condizioni...ERA ATTOACCaTO AI TUBi DA TUTTE LE PARTI,,, lo puilivano si e no 1 volta al giorno al cospetto di tutti mentre tutta la stANZA ERA AMMORBATA ,,, questo lo chiamano rispetto della vita. nonostante i tubicini è morto,, ma dopo mesi di agonia in queate condizioni

    Leave a comment:


  • Diana
    replied
    Chissà che rabbia in vatikano per questo libro.... Ma quanti giornonali hanno pubblicato la notizia??

    Leave a comment:


  • roger
    replied
    Il PLANETBOOKAWARD 2019
    è stato assegnato
    al Dr. Paolo Flores D'Arcais
    per il suo libro
    "Questione di vita o di morte"

    Leave a comment:


  • pippo
    replied
    ora che dagli ospedali pubblici buttano sulla strada i vecchi incurabili l'eutanasia è un diritto inderogabile ,, i vecchi non possono andare ad elemosinare visto che gli altri enti assistenziali privati sono troppo cari.
    Last edited by pippo; 11-30-2019, 06:08 PM.

    Leave a comment:


  • Diana
    replied
    ruini ancora alla ribalta nonostante i danni che ha combinato

    Leave a comment:


  • PUPO
    replied
    Questa santa alleanza tra ruini e salvini poi è anche più pericolosa...

    Leave a comment:


  • pippo
    replied
    Certo che di questo libro ne parlano poco... Invece è interessante e solleva un problema che ormai è indilazionabile,,, ma trova troppi opppsitori fra i chierichetti...

    Leave a comment:


  • PUPO
    replied
    mi sa che neanche in questa legislatura riusciremo ad avere una legge sul fine vita... le lobby cattoliche minacciano sfracelli

    Leave a comment:


  • PUPO
    replied
    se non ricorresse a queste bufale le religioni non saprebbero più che dire,,,, nessuni crede più alla vita eterna nell'aldilà e vogliono costringerci a godercela qui legati ad un letto nutriti con tubicini ed esposti alla vista di tutti gli operatori sanitari sino ad aver schifo di noi stessi..

    Leave a comment:


  • anchise
    replied
    GRANDE LIBRO... contestata la prosizione della chiesa che mira solo a creare tabù al solo scopo di far parlare di stessa... e convincere i soliti creduloni senza dubbi

    Leave a comment:


  • roger
    replied
    I soliti tabù delle religioni... Per far vedere che esistono... Per millenni hanno ucciso in mome di dio.. Ora in nome di dio vogliono impedire che uno non piossa andarsene quando vuole da questo mondo di merda che hanno ORGANIZZATO loro stessi... Che sono tanto pazzi da considerare assurda una vita senza dolore..

    Leave a comment:


  • roger
    started a topic Questione di vita o di morte

    Questione di vita o di morte

    di PAOLO FLORES D'ARCAIS

    EDITORE EINAUDI

    A chi appartiene la nostra vita? Detto altrimenti: sul nostro fine vita è preferibile che decidiamo noi o un estraneo che non conosciamo, scelto dal caso o dai rapporti di forza, che potrebbe essere anche un nostro nemico? Questo è l'unico interrogativo intellettualmente onesto,logicamente e moralmente onesto, con cui affrontare il tema del fine vita, del suicidio assistito, dell'eutanasia. Ed è l'interrogativo che Paolo Flores d'Arcais si pone in questo pamphlet, lucido, serrato e implacabile nel carattere stringente delle sue argomentazioni. La risposta ovvia è che preferiamo decidere noi. Perché mai dovremmo sottometterci a un altro, alla Chiesa, a una maggioranza politica? Tutti e ciascuno, senza eccezioni, preferiremmo essere noi a scegliere. Ad essere logicamente e moralmente onesti, perciò la questione del fine vita non costituisce un problema, non dovrebbe, almeno. Ha in sé la sua risposta: nessuno può imporre la propria volontà sul fine vita di un altro.
    Attached Files
    Last edited by roger; 10-10-2019, 02:48 PM.
Working...
X